-

Il Borgo è un elegante complesso nobiliare situato ai margini del villaggio medievale di Roccantica. Edificato su uno sperone di roccia calcarea, fu progettato dall’architetto Francesco Fontana nel XVII secolo. Per secoli dimora della potente famiglia dei Marchesi Vincentini, e in seguito dei Conti Robbio Tacci, fu anche una tappa per pellegrini in viaggio verso Roma e i vicini santuari Francescani. La cinta di mura che circonda il Borgo ha fatto si che fosse usata come fortezza in tempi di tumulto.

Un villaggio privato nel villaggio, il Borgo è autonomo, con tutti i servizi, le cantine, il forno, le stalle, la mola, la chiesa, lo loggia dei pellegrini, un antico orologio ad acqua e persino un teatro. Il suo giardino pensile ottocentesco ha un particolare fascino gentilizio con i suoi alberi secolari e la vista a perdita d’occhio sulla valle del Tevere e il monte Soratte.

L'intero complesso è segnato dalla storia nei vari secoli e si distingue per l'interessante architettura orgogliosamente mantenuta intatta. L’eleganza e il lusso della dimora e dei suoi appartamenti e la suggestione della natura della campagna Sabina si fondono armoniosamente dando vita ad un centro di straordinaria suggestione
Il Borgo è un elegante complesso nobiliare situato ai margini del villaggio medievale di Roccantica e progettato dall’architetto Francesco Fontana nel XVII secolo. L'intero complesso è segnato dalla storia nei vari secoli e si distingue per l'interessante architettura orgogliosamente mantenuta intatta. L’eleganza e il lusso della dimora e dei suoi appartamenti e la suggestione della natura della campagna Sabina si fondono armoniosamente dando vita ad un centro di straordinaria suggestione